6 Nov 18

Sulla proposta di Giorgia Meloni di sostituire al 25 aprile il 4 novembre come festa nazionale, Nun Ce Stamo compone queste rime in romanesco, che pubblichiamo oggi.

‘A SCANCELLIERA

E ciammancava mo, sora Meloni,
che vole scancellà (penziero-bile
pe fascisti, pe sudditi, marpioni…)
un ber giorno, 25 d’aprile,
er 2 de giugno puro… (“Finarmente,
der nazzi-fascio nun se sa più gnente…!”)
VOLE SOLO ER 4 NOVEMBRE!


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento