31 Ott 17

All’indomani delle votazioni sulla nuova legge elettorale, Impiccetta ha scritto questi versi romaneschi, dal tono triste e rassegnato, per riassumere la condizione dell’elettore italiano.

ARIMETTENO…

Co la poca fiducia de la gente,
vonno l’eletti tutti pecoroni,
pe via che l’elettore conta gnente
e ce pijeno tutti pe fresconi.
RENZUSCONI


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento