9 Giu 17

Er Verzaccio dà il suo giudizio sulla nuova proposta di legge elettorale, votata in questi giorni, frutto di un accordo larghissimo tra partiti, che tuttavia già scricchiola fortemente.

VOTAMINESTRACCIA

La voja de fa fessi l’elettori,
la strizza ner penzà che nun ce stanno…
Er poteracchio fa mille favori,
creanno pe l’Italia ‘n antro danno.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento