25 Mag 17

Tanto tuonò che piovve: a Roma tornano i camion-bar di bancarellai e caladarrostai (capitanati dalla famiglia Tredicine), per merito della delibera dell’Assessore al Commercio Coia. Nun Ce Stamo ci racconta il suo sconforto con questi versi romaneschi.

CIANNO COIANATI

A Roma, pare, la prola Fine
(de le schifezze) propio nun se trova,
pe via che sempiterno, Tredicine
aricomanna… Raggi, scopa nova?
ARIECCHICE!


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento