3 Mar 17

Nun Ce Stamo riassume, a suon di versi romaneschi, le idee non-dette di Renzi circa il congresso del PD e il futuro finto teatrino delle primarie.

IO, ANCORA IO!

Renzi mo fa: “Congresso!
E quer rompicojoni,
Bersani, vojo lesso
pe via che l’elezzioni
le faccio da padrone,
caccio l’opposizione!”
SBATTO


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento