27 Mag 16

fassina-renzi

Anche Impiccetta si fa largo a suon di rime nell’agone delle polemiche da campagna elettorale romana. I suoi versi odierni si concentrano sui problemi avuti da Fassina e dalle liste di Sinistra Italiana, causati probabilmente – ipotizza la pasquinata – dall’intromissione di poteri alti…

CAMBIA ER CONZIJO?

Er bullo mo, scornato
appresso la sentenza,
strilla d’avé beccato
‘na nova prepotenza:
“Eppoi, sur Campidojo
Fassina nun lo vojo!”


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento