5 Dic 15

TRONCA

Versaccio immagina questo monologo del neo Prefetto romano Tronca, che si autodefinisce “omo del destino”, mandato da Renzi a preparare la città alle prossime elezioni.

TRONCAROMA

“Arisorvo probbremi,
so’ l’omo der destino,
si nun fate li scemi
e scordate Marino,
ve faccio più cojoni,
pronti pe l’elezzioni.”
RENZIDEONA


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento