7 Mag 15

Disoccupazione-72-zoom

Il 30 aprile l’ISTAT ha pubblicato i dati aggiornati sulla disoccupazione: 13% quella complessiva, 43,1% quella giovanile. Tutti e due i dati sono di nuovo in aumento. Mario Rendina li commenta, come una triste postilla della Festa dei Lavoratori.

PRIMO MAGGIO

Propio a ridosso der primo de maggio
l’ISTAT nun sa che fà e, ‘n po’ sospetta,
ce viene a dì ch’è risalito er saggio
de chi er lavoro, come sempre, aspetta.

Renzi se vede che sta ner disaggio
e, mentre parla a l’Expo, va de fretta,
sorvolanno a la mejo sto passaggio.
Io dico mo’: “Madonna benedetta,

visto che ogni ggiorno c’è un rimanno,
se poteva tardà de quarche oretta,
senza commette chissà quale inganno!”
Ma er sinnacato, peggio de ciovetta,

ce gode a lamentasse der malanno
e lo diffonne come ‘na saetta.
E Renzi, ‘n cicinino preoccupato,
te lascia zitto er dato morto lì,

nun pe’ la sorte der disoccupato,
ma è che supera i voti der Piddì.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri


1 commento



Leave a Comment for stefy