15 Dic 14

giordano bruno

Brutte cose accadono a Roma, dove non solamente le organizzazioni criminali la fanno da padrone. Ci si mette anche la Sovrintendenza comunale a spadroneggiare in maniera a dir poco inquietante. Il fattaccio è accaduto un paio di giorni fa, quando rappresentanti del Comune sono passati per Campo de’ Fiori a chiedere informazioni sugli autori delle pasquinate affisse sotto la statua di Giordano Bruno, sbandierando divieti di affissione in quell’area. Nun Ce Sto ha composto questa pasquinata proprio a riguardo di questa incresciosa vicenda.

FALSO SCOPO

Lavà li monumenti
che fa parlà Pasquino?
Pare che so’ contenti
si ner granne casino
de mafie senza fine,
comanna Tredicine.
DECORO DE MAFIA


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento