21 Ago 14

valle

L’esperienza del Valle occupato si è conclusa con un fatto particolarmente grave e amaro, ovvero la sospensione della fornitura di elettricità proprio nel giorno finale della trattativa. Nun Ce Sto commenta questo ridicolo e assurdo episodio, ricordando che “chi taja la luce, / fa rima co Duce”.

M.M. = MANO MENANTI

Marino, Marinelli,
so’ demofraciconi,
vonno li manganelli,
so’ du’ prepotentoni:
chi taja la luce,
fa rima co Duce
VALLESEMPIO
VA AVANTI!


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento