18 Ago 14

Antonio_Conte-Juve

Impiccetta commenta in romanesco l’arrivo di Conte sulla panchina della Nazionale, soffermandosi sul lauto emolumento del neo CT, pagato da Federazione e sponsor.

CONTI E CONTE

Ne l’Itaja micragnosa,
epperò so’ sempre pronte
ner pallone – brutta cosa –
borze piene: mo, pe Conte
in arivo so’ mijoni,
a la faccia de’ cojoni.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento