17 Lug 14

Floris-1

Mario Rendina commenta con sconforto l’addio del conduttore Floris alla RAI e al suo programma Ballarò, in favore dei più lauti compensi de LA 7.

CHI BALLA E CHI NO

Che farò me domanno er martedì,
a la sera prima d’annà a letto,
si nun c’è ancora chi me potrà dì
si quer che so, è sbajato o s’è corètto.

Poté sapé si spènne poco o assai,
poté sapé si votà bbene o male
Inutile cercà, ricorderai,
bastava stà sur terzo, de Canale.

Tutto era vero e gnente de banale
co’ ‘n conduttore a fà la differenza
pe’ tirà su er livello curturale.
Da la Rai lui adesso sta in partenza

p’annasse a prenne da la concorenza
quattro o cinque mijoni, nun lo so.
Dice: “Ve raccomanno la pazienza
Io intanto in mezzo ai sòrdi Ballerò”.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento