30 Giu 14

APTOPIX Brazil Soccer WCup Italy Uruguay

Mario Rendina commenta l’uscita dell’Italia dai Mondiali, parlando di gioco inguardabile e di responsabilità di allenatore e dirigenti.

NAZZIONALE VENDESI

Ancóra devo dì ‘n ce credo mica
e devo mette li piedi giù pe’ tera
che avemo perso contro er Costa Rica
doppo d’avè battuto l’Inghiltera.

Così ce semo messi ‘n mezz’ai guai,
e senza fà nemmanco un tiro in porta,
semo annati a ‘nfrocià co’ l’Uruguay.
Che l’arbitro se sbaja nun importa,

che ce pijano a morsi nun fa testo,
quello visto nun è calcio de sorta
ed è mejo che d’è finita presto.

Prandelli e Abete lévino le tende
Trovámo quarcun antro al loro posto
La squadra con Immobile se vende
C’è tanto fumo e molto poco arosto.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento