4 Apr 14

2011-Teatro-Valle-Occupato

Nun Ce Stamo torna a parlare del Teatro Valle occupato: il Comune promette locali alternativi agli artisti lì insediati oramai da anni, ma la pasquinata riassume bene la loro risposta.

POLITICACCI LORO

“Ve damo li locali,
ma voi, fora dal Valle,
sinnò so solo mali
pe chi rompe le palle!”
Ma noi, BENE COMUNE,
ce famo la gestione!
W L’AUTONOMIA!


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento