26 Feb 14

renzi-preseidente

Mario Rendina commenta subito, in romanesco, l’uscita di Renzi neo-Presidente, circa le tempistiche di attuazione del suo piano di governo…

L’URTIMA VORTA

La squadra Renzi che sta pe’ nasce
‘ndovina ‘n po’ che vorrebbe fà
Lavoro, sviluppo, riforme in fasce
fino alla fine vorrebbe portà.

Convinti, coesi, semo alla svòrta
So’ le parole buttate qua e là
Pure se parlano uno alla vòrta
Le dicono tutti senza cambià.

Pe’r bbene nostro mo’ dice lo fanno
finite le sedie da riscardà.
Speramo stavorta nun c’è l’inganno
Che ‘n’antro propio ‘n se po’ penzà.

Si la riserva tra ‘n po’ sará sciòrta
E indietro tutta ‘n se pò tornà
Stamoce attenti si no ‘na rivòrta
Semo sicuri che scoppierà.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento