26 Apr 13

napolitano

Anche oggi è Contrasto a dar voce a Pasquino: i suoi versi si scagliano contro “Re Giorgio”, che in cambio del suo sacrificio per il secondo mandato, ha chiesto la firma del grande inciucio.

GIORGIO – BIS

E’ Lui! Regnante
sul Quirinale,
intollerante
(siam messi male)
gran sacrificio
vuole sia fatto:
“Non c’è l’inciucio,
firmo l’editto!”
PREVARICATOR


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento