7 Nov 12

Contrasto commenta così l’approvazione – con annesso voto di fiducia – delle norme anti-corruzione volute dal ministro Severino, accusate da Di Pietro di “nasconde le magagne sotto il tappeto” e di non rappresentare un vero disincentivo alla corruzione.

NORME IPOCRITE

Fu così, che Severino
ebbe l’ultima trovata,
ed uscì quel decretino
che protegge l’onorata
cricca di losche figure,
che delinquono, sicure.
SFIDUCIA!


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento