9 Nov 12

Con questi versi, il pasquinante G.P. accusa il governo (e in particolare la Fornero) di “sobrio killeraggio”, compiuto tramite politiche che tagliano il lavoro e la crescita, condite da toni bassi, invocazioni di rigore e sobrietà. Tanta sobrietà…

MONTI, GRILLI,
PIU’ GLI STRILLI

La Fornero piange, strilla,
dice che sono cattivi?
Lacrime da coccodrilla,
ché non siam di senno privi.
Si ricordi l’esodati,
tanti, i disoccupati…
SGOVERNANDO, UCCIDONO
(SOBRIO KILLERAGGIO)


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento