14 Nov 12

L’idea di porre una cancellata attorno alla statua di Giordano Bruno a Campo de’ Fiori non piace a Pasquinotto che, col suo romanesco incisivo, si scaglia contro una proposta che sembra una metafora dell’ingabbiamento del libero pensiero.

ARIECCHILO!

Co ‘na mossa de straforo,
mo’ ce sta quarche burino
– co la scusa der decoro
già viduta p’er panino –
che se crede bon cristiano
ingabbiannoce Giordano
ER LIBBERO PENZIERO
IN GABBIA?!


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento