12 Ott 12

Contrasto fa giustamente notare la contraddizione insita nelle parole di Mario Monti, che parla di un Paese rassegnato, quando lui stesso dovrebbe essere – visto il ruolo – il primo artefice di tale cambio di mentalità.

FATE MEA CULPA!

Monti fa: “Ho governato,
e mi sono pur accorto
d’un Paese rassegnato!”
Ma se cresce lo sconforto,
non ne sono coautori
lorsignori professori?


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento