22 Ago 12

Gli ennesimi scandali politici che coinvolgono la pubblicazione di intercettazioni telefoniche spingono anche questo governo a riprendere in mano disegni di leggi-bavaglio indegne di un paese democratico. Godetevi quindi questi versi tristi e amari del Grillo Parlante.

SVEGLIATEVI!

Italioti del fischio,
cari teleguidati,
lo notaste quel rischio
d’esser sodomizzati,
pronti per il piacere
di servi del potere?

Venerdì 17,
giornata da scordare,
Monti che fa? Promette
tra poco di vietare
pur l’intercettazioni,
odiate da’ padroni.

Amico delle banche
e pure del potere,
or con ricette stanche
vorrebbe far tacere
chi pensa con la testa
e quindi li contesta.

Napolitanizzante
ma senza migliorie,
Ei ne combina tante,
accetta porcherie,
ci spinge sulla china
d’una fatal rovina.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento