20 Lug 12

Pasquinotto ci parla ancora della svendita di ACEA, un difficile saldo di luglio che fa arrabbiare Alemanno, ancora convinto di poter vincere le prossime elezioni. Ma “semo matti”?

MALEDANNO

AleDanno mo s’incazza
si l’ACEA nun la po’ svenne:
tutto nero lui, de razza,
vole tutto, e pretenne
doppo li casini fatti,
d’arivince! Semo matti?


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento