20 Mar 12

Il Grillo Parlante celebra con i suoi splendidi versi il ritrovamento del corpo (a 64 anni dalla morte!) del sindacalista Placido Rizzotto, ucciso dalla mafia. E paragona la prepotenza di chi lo uccise a quella in giacca e cravatta dell’industria odierna.

SCHELETRI SEPOLTI O IN ARMADIO

Ritrovano Rizzotto,
che venne sotterrato
dai mafiosi: morto
perché s’era schierato
contro la PREPOTENZA,
oggi MARCHIONNEssenza…


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento