13 Mar 12

Quattro arresti riaprono le indagini sulla strage di Via D’Amelio. I versi firmati da Memoria Viva onorano il lavoro di quei magistrati che cercano la verità senza paura di svelare le trattative mafia-Stato che furono parte di quel periodo storico del nostro Paese.

RICORDIAMOLO!

Se la mafia, con lo Stato
fece, fa patti nocivi,
certo qualche magistrato
dà fastidio… Restan vivi
quelli che sono potenti,
o notori delinquenti.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento