9 Feb 12

Si ritorna a parlare di intercettazioni e di legge sulla loro disciplina: a giorni alterni un esponente del PD se ne esce con allusioni al riguardo. Recentemente è toccato a Violante, ma anche allo stesso Bersani. Il pasquinante che si firma Voci Pulite mette in guardia sul rischio “inciuci” in un momento in cui il Paese è distratto da temi economici. E limitare la libertà di pubblicare le intercettazioni è qualcosa che – al di là della facciata – unisce trasversalmente tutti i partiti politici.

VIOLANTERIE

Nel PD dell’era Monti,
con l’inciucio programmato,
ora molti sono pronti
ad agire su mandato
di ben noti dalemoni
contro l’intercettazioni.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento