1 Feb 12

I versi romaneschi di Pasquinotto ci portano al riemergere delle polemiche circa il fattaccio di cronaca nera (il pestaggio – nel 2009 – di un 15enne da parte di giovani fascisti) cui assistette il figlio di Alemanno. Secondo il Fatto Quotidiano, il sindaco avrebbe favorito l’insabbiamento dell’indagine.

TRADIZIONDANNO

La voja de menà de la famija
der sinnaco fascista, se fa vede
quanno quer fijo – come je somija! –
quanno vede menà, je viè da ride.
TUTTI ZITTI?


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento