6 Gen 12

Contrasto mette in versi un immaginario monologo che Mario Monti rivolge a se stesso, interrogandosi sul perché gli italiani si lamentino delle sue politiche di rigore… brillantemente sintetizzate nel comico titolo della pasquinata!

MONTINCUL(tura)

“Del piacere non mi privo
– questo, certo lo so fare –
di pensare positivo,
e so pur sodomizzare
i reietti, non potenti.
Ma perché non son contenti?”


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento