9 Dic 11

Il Grillo Parlante rivolge oggi un appello per salvare dalla chiusura la Libreria Croce di Corso Vittorio in Roma: il Grillo Parlante fa notare l’importanza delle librerie come luogo di incontro, scambio e conoscenza, anche in tempi di acquisti via web.

CHI HA RESISTITO…

La resistenza vera
fatta diuturnamente,
è certo la maniera
di motivar la gente
a leggere, a sperare
ancora di cambiare.

Pertanto, con la voce,
la penna, col pensiero,
diciamo che LA CROCE
NON CHIUDA! Non è vero
che sia quasi follia
venir in libreria…

Comprare sulla rete
può (forse) costar meno,
ma non toglie la sete
d’incontri, dell’ameno
parlare con chi scrive,
chi legge, con chi vive.

Sappiamo, certo, quanto
gli sciocchi del potere
vogliano fare Santo
l’idiota, che le sere
le fa magna-bevendo
e mai, certo, pensando.

Il centro cittadino
non deve – cosa ria –
essere birra, vino,
locanda, trattoria…
Che senza la cultura,
la sera fa paura.

Allora, se vogliamo
una Città civile,
in questi giorni siamo
vigili, con lo stile
di chi lotta, per fare
una vita migliore.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento