24 Nov 11

Il Grillo Parlante immagina il discorso-desiderio di Maroni durante le consultazioni per la formazione del nuovo governo: avere un Alfano premier, un burattino da manovrare a piacere, più facilmente del Cavaliere stesso.

MAR(R)ONATE

Maroni, ministraccio
con il parlare vano,
or fa: “Monti minaccio,
voglio Premier l’Alfano,
così lo manovriamo
meglio del fu-Caimano.”


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento