26 Nov 11

Il Grillo Parlante interpreta le motivazioni dei cortei giovanili: “non certo per gioco”, ma per paura di un futuro che non c’è.

CORTEI GIOVANI

Se gli studenti sfilano,
non è ceto per gioco,
ma perché tutti temono
d’avere certo poco
o nulla da sperare
dal male governare.
VIETATO VIETARE


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento