13 Ott 11

Torna la firma di Uno che nun ce sta. La pasquinata è sul tema della legge-bavaglio, della “defezione” della Bongiorno e sul voto di una cricca adeguatamente rappresentata e protetta dal suo padrone.

ER BAVAJO

Pe levassele de torno
le notizzie, quelle vere,
mo nun fanno dì Bongiorno,
e li servi-cavajere
firmeno l’emendamento:
“Io so bravo, so contento!”

Accusì quell’imputati
de la casta, de le cricche,
li ladroni, l’inquisiti,
co le su’ saccocce ricche
stanno mejo – concrusione –
cor silenzio-prescrizione.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento