7 Ago 11

Per la prima volta dopo decenni, nessun rappresentante di governo si è presentato quest’anno alla cerimonia di commemorazione delle vittime della strage di Bologna. Stanchi evidentemente di ricevere ondate di fischi, stavolta sono rimasti a casa. L’incresciosa scelta è raccontata dal Grillo Parlante.

LO SFREGIO

A Bologna si ricorda
l’attentato con l’inferno,
ma qualcun spezza la corda:
manca quel brutto governo
che lo popolo vuol bue,
come scritto da P2.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento