22 Giu 11

Le “dichiarazioni di voto” – o meglio, il sostegno – della Chiesa nei confronti del ai recenti referendum ha stupito non pochi, che hanno visto nell’esplicito atto un altrettanto esplicito inizio di allontanamento dalle politiche dell’attuale governo. Ci riflette su anche Pasquinotto, a modo suo, con versi romaneschi e un titolo geniale che è tutto un programma.

REVERENDUM?

Pare che puro zì prete
a la fine s’è scocciato
de vedé su la parete
sor BERLUSCAssatanato
che pretenne – concrusione –
puro lui l’adorazzione.


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento