11 Giu 11

In questa giornata pre-referendum è Vox Populi a intrattenerci con i suoi versi dedicati alla “cronistoria” delle vicende del nucleare in salsa berlusconiana: dal piano energetico all’invito all’astensione, passando per le sentenze della Consulta.

BERLUSCATOMICO E’ TRAGICOMICO

Un tale Cavaliere
con i fidi scherani
volevano piacere
a tutti l’italiani
con l’effetto-schifezza
della TV-monnezza

L’unzione, che dal voto
veniva decretata,
gli fece render noto
che la vittoria, nata
dal grembo popolare,
lo pose sull’altare.

Però, quando s’avvede
che soffia tramontana,
nel voto più non crede,
teme la maxi-frana
e quindi, conclusione,
comanda l’astensione.

Né basta: la sentenza
della Suprema Corte
la nega con urgenza:
“Consulta, se no morte!”
Vuole l’Italia serva,
nota chi ben l’osserva.

OVVERO, VOI VOTATE
SOLO SE M’APPROVATE


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento