11 Mag 11

Si ritorna a parlare di testamento biologico ed ecco che rispunta anche Ruini. Ma d’altronde lo abbiamo capito: ogni volta che B. deve farsi perdonare qualcosa, arriva puntuale la concessione ai voleri della Chiesa. A tal proposito, ecco la pasquinata romanesca di oggi, a firma Pasquinotto.

SCHERZI DA PRETE

E co ‘sto bio-testamento
ariciccia sor Ruini,
c’aridà granne tormento
a Bersani, co Casini
che – misteri de la Fede –
co Berlusca s’arivede…


Categoria: Romanesche in versi

Trackback Uri



Lascia un commento