17 Mag 11

E’ un Grillo Parlante in grande spolvero quello che compone queste rime divertentissime sul tema della “monnezza” napoletana, delle promesse berlusconiane e dei militari mandati in Campania a raccogliere spazzatura, ancora una volta. E puntualmente, ovviamente, sotto elezioni: “per lodar Silvio che, pur in Europa, / fece sapere quanto bene scopa.”

PRETESE

Berlusca, che l’eterna giovinezza
credette di comprar da Scapagnini,
non paia strano se, con la “monnezza”
s’è ritrovato tosto ne’ casini
in quanto che, con quell’idea bislacca
già qualcun altro finì nella cacca.

A Napoli, le truppe son tornate
perché sono vicine l’elezioni
e se le strade vengon liberate
si deve dire “Viva Berlusconi“
per lodar Silvio che, pur in Europa,
fece sapere quanto bene scopa.

I bravi militari di ramazza
bestemmiano, perché son solo loro
a scontar sulla pelle l’idea pazza
di far quello sporchissimo lavoro,
mentre lo gnomo fa: ”Bella giornata…
Napoli, MI l’ho già tutta scopata!”


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento