26 Mag 11

Praticamente perfetta questa vera e propria poesia firmata anche oggi Vox Populi! L’oggetto della satira è chiaro fin dal titolo, mentre ognuna delle 3 strofe tocca un aspetto delle mille ossessioni del Caimano: dalle toghe rosse all’età, passando per l’altezza e il sesso. Non perdetela!

BERLUSCAntico

Lo gnomo vede rosso
pur tra le toghe nere;
bollito senza l’osso
tenta di far vedere
– da vero gran buzzurro –
sol il color azzurro.

Nato col segno meno
sull’anima, sul corpo,
crede di far l’ameno
travestito da polpo,
lieto di fornicare
per via tentacolare.

D’un secolo, tre quarti
ormai l’ha già contati,
si trova tra gli scarti
coi denti consumati
ma – di se stesso perno –
si crede padreterno.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento