5 Apr 11

Lampedusa scoppia di profughi, il piano per distribuire una ventina di migliaia di persone lungo un paese di 60 milioni non parte o non funziona e allora – come sempre – l’uomo dei miracoli si presenta in loco, parlando di soluzioni rapide, casinò, e ville comprate su internet.

Il tutto farebbe ridere se non fosse tragico: a risollevarci il morale ci pensa allora la satira de La Talpa (questa la firma del pasquinante).

LA SOLUZIONE

Un tal, a Lampedusa
in visita pagata,
non chiede certo scusa
ma – dopo la parata –
dice: “Cari, Vi do
– pensate! – il Casinò”

“Così, se navigate,
il frutto della pesca
dopo ve lo giocate,
e la valuta fresca
a me poi consegnata,
verrà ben impiegata.”

“E le tante mignotte
non fatte deputate
di giorno, pur di notte
saranno destinate
a fare più contenti
i Casinò-clienti.”


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento