25 Gen 11

La Chiesa ci ha messo un bel po’ per dire una parola nei confronti dell’ultimo scandalo berlusconiano. E pur sempre di timida reazione si è trattato. Lo fa notare anche Stecchetti II, con questa ottima pasquinata in cui a parlare è il premier, che “rassicura” il suo elettorato circa i giusti comportamenti da tenere. Tanto tutto sarà perdonato…

INDULGENZA PLENARIA

Fuori d’Italia l’han ben conosciuto
qual malpiazzista di condom bucati,
mentre da noi vien pure riverito
da cardinali, vescovi, curati
come lo reinventore della scienza
di vendere/comprare l’indulgenza.

Il tizio si sa ben salvaguardare
dicendo pure: ”Cari cittadini,
giammai la pietra potrete tirare.
In quanto, nell’usar tanti quattrini,
mi son messo d’accordo con Bertone
per dar a tutti voi l’assoluzione.”

“Potrete quindi far come vi pare,
rubare, fornicare, fare truffe,
puranco qualche donna seviziare,
vender cibi scaduti, con le muffe,
ed altri 703 peccati,
che vi saranno tutti perdonati.”

“Non dovrete nemmeno star in pena
temendo di finir in Tribunale
perché tale Giustizia, la terrena,
che già sta molto, molto, molto male,
la renderò tra poco, cara gente,
sotto lo mio tallon, inefficiente”


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento