29 Nov 10

Il mondo dell’università protesta, sale sui tetti delle facoltà, reclama la restituzione di un futuro che la riforma Gelmini negherebbe. Nel frattempo “Silvio-padrone” fa le sue comparsate televisive (anche telefoniche), in rigoroso monologo, refrattario come sempre a qualsiasi domanda. Vox Populi ci racconta questo triste quadretto con i suoi versi.

LADRO DI FUTURO

La ricerca, l’istruzione
non son serve del Potere
e perciò Silvio-padrone
sempre vuol farsi vedere
in TV, senza domande
mentre suonan 5 bande.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento