5 Ott 10

Il nostro lettore Giorgio Magri commenta i nuovi assetti politici emersi dalla scissione finiana, dal discorso di Mirabello e dall’ultima votazione della fiducia al Governo. E fa notare come il “nuovo partitello” valga ora come il settebello e possa fare da solo da ago della bilancia della politica italiana.

Adesso l’hai capita la manfrina?
Amici come prima,
però c’è pure un nuovo partitello,
è come i tre ditali e la pallina:
con mossa repentina
si riesce a fare fesso anche il fratello;
a seguito di una guerra intestina
che ha reso ballerina
la maggioranza (in quel di Mirabello)
il buon Gianfranco ha fatto una cinquina,
con quella mossettina,
e adesso vale come il settebello.


Categoria: Pasquinate dei lettori

Trackback Uri



Lascia un commento