19 Apr 10

Apriamo la settimana con il Grillo Parlante e la sua Silvodissea, riflessione in versi sull’Italia odierna e soprattutto sul suo “padrone”. Da notare che l’autore sembra suggerire un possibile seguito di questa pasquinata. Staremo a vedere…

SILVODISSEA

In un’Italia certo sgovernata
da politica vecchia, già stracotta,
che con certa TV biscioneggiata
la coscienza civile fé corrotta,
spesso – purtroppo – pur l’opposizione
gioca, così come vuol il padrone.

E’ lui che si proietta nell’agone
schizzando fango (brutta quella faccia
pure se ceronata): non passione
rossa la fa, ma sforzo da minaccia,
mentre chi lo dovrebbe contrastare
troppo spesso lo lascia sproloquiare.

Padron che, sempre sul gigaschermo
(solo ci sta, senza voler domande)
se sulla testa del pompier vuol l’elmo,
dimentica sovente le mutande
talvolta ritrovate –  che distratto –
in un letto, oppure in un anfratto.


Categoria: Italiane in versi

Trackback Uri



Lascia un commento